top of page
  • Immagine del redattoreIl Ricordo di Sé

i sei processi

Ecco un altro di quegli argomenti piuttosto difficili da assimilare. Siate pazienti. Per comprendere l’idea dei sei processi bisogna conoscere la legge del tre. Se non conoscete questa idea, sarà più chiaro per voi se prima andate a cercare i post che ne parlano.

Quando abbiamo parlato dei tipi di corpo abbiamo espresso l’idea di una triade in cui il Sole fornisce la prima forza (Vita, cioè energia); la terra la forza passiva (Materia) e la terza forza veniva data dai pianeti come Forma. La forma del corpo delle creature viventi, appunto.

Questo è uno dei modi in cui le tre forze possono combinarsi.

Forza attiva - Forza contraria - Terza Forza

VITA - MATERIA- FORMA

La Vita opera sulla materia per generare una forma. Si tratta del primo processo, quello di Crescita.

Non appena un uovo viene fecondato, comincia il processo di crescita, di moltiplicazione delle cellule. Un organismo umano o animale si moltiplica, cresce, così come tutta la vita sulla Terra, il sistema solare, la galassia e tutto l’universo. Espansione, moltiplicazione, suddivisione.

Il processo di crescita forma un’ottava discendente: dall’alto verso il basso. Il risultato è inferiore alla premessa. Qui le idee generali di ‘progresso’ (che la civiltà umana, intesa in senso generale, vada verso un miglioramento) e di ‘evoluzione’ (nel senso della teoria di Darwin) ci ingannano.

La storia umana è piena di ottave ascendenti e discendenti, ma è da considerarsi come una crescita: aumento dei numeri, diminuzione della consapevolezza. Oggi, con la nostra alta valutazione della tecnologia, vediamo, come nella carta dei tarocchi dell’appeso, le cose al contrario: ovvero pensiamo a un continuo miglioramento. Stessa cosa per la teoria Darwiniana: basterebbe chiamarla ‘Adattamento’ invece di ‘Evoluzione’, e tutto sarebbe più chiaro.

Un altro processo vedrà gli stessi fattori in un ordine diverso:

Forza attiva - Forza contraria - Terza Forza

VITA - FORMA - MATERIA

Qui il Sole (Vita) agisce sulla Forma (Organizzazione) della materia vivente e la riduce a materia. Un esempio di Rodney Collin è: strappiamo una pianta e ben presto il sole la spoglierà della sua organizzazione e la ridurrà ai suoi componenti materiali attraverso la decomposizione. Questo è il processo di Eliminazione, o Distruzione.

Nella scala umana, la digestione del cibo, e il suo conseguente prodotto di eliminazione - gli escrementi. Il cibo è vita, forza attiva, ed entra nell’organismo (ricettivo, forza passiva). Alcune sostanze prendono una strada superiore, e si trasformano attraverso catene di triadi in energia e nuove sostanze, altre - ed è questo il processo di cui parliamo ora - vengono eliminate.

Rodney Collin parla di eliminazione di scorie fisiche, psichiche ed emozionali. Le feci rappresentano l’eliminazione del cibo nel corpo fisico. L’eliminazione mentale, i rifiuti psichici, sono l’immaginazione, attraverso cui ci liberiamo dei rifiuti delle impressioni. Anche il parlare inutile, il chiacchiericcio continuo assolve alla stessa funzione di eliminazione. Altre forme di eliminazione: le lacrime; cantare e ballare, in certi casi. Un certo ridere.

Un altra triade ancora, vedrà questa disposizione:

Forza attiva - Forza contraria - Terza Forza

MATERIA - VITA - FORMA

Collin spiega come l’azione in tempi lunghissimi della Terra sulla Vita che popola il pianeta sia di trasformazione e raffinamento. Materia inorganica trasformata in organica, valli di lava vulcanica erose e trasformate in terreno fertile. La Terra, sotto forma di roccia, viene scomposta, polverizzata dall’azione del Sole, e diviene fertile - assume un’organizzazione superiore.

Come abbiamo detto nel processo precedente, nell’uomo alcune sostanze del processo di digestione si trasformano in energia o in altre sostanze all’interno del corpo. Qui abbiamo un’ottava ascendente, il risultato è più alto rispetto all’energia iniziale. La digestione equivale a un processo di raffinamento. Le sostanze grezze del cibo diventano ossigeno, componenti del sangue, energia per il corpo. La necessaria violenza insita nell’uccisione di animali, o trasformazione di loro prodotti come uova o formaggio, nella distruzione di piante, viene sublimata dalla cura e attenzione nel prepararli, nella gratitudine e consapevolezza nel nutrirsene.

Domani, gli altri tre processi. L’importanza del riconoscerli sta nel fatto che ogni processo rappresenta una determinata qualità di azione, che porterà necessariamente a una determinata qualità di risultato.

Passiamo al quarto processo:

Forza attiva - Forza contraria - Terza Forza

FORMA - VITA - MATERIA

Qui la forza attiva è la forma, che agisce sulla vita che gioca il ruolo di forza passiva.

Possiamo trovare questa evenienza quando un agente patogeno comincia a lavorare nell’organismo: cellule cancerose prendono a moltiplicarsi e attaccano la vita, prendendo un ruolo attivo e distruttivo dell’equilibrio precedente. Similmente, secondo l’esempio di Rodney Collin, nella scala del nostro pianeta una delle specie che lo abitano può cominciare a proliferare selvaggiamente e a creare condizioni che danneggiano l’intero sistema planetario. Questa creatura è l’uomo.

Questo processo, continua Collin, rappresenta la ribellione della parte ai danni del tutto. Organi contro il corpo, individui contro la società. Viene chiamato Crimine - o Corruzione.

Nell’organismo umano, quando l’eliminazione non avviene, le sostanze di rifiuto cominciano a trasformarsi all’interno, sempre più tossiche. A livello mentale, la continua e prolungata insincerità produce uno stato interno malsano - paranoico e di idee fisse che ‘avvelenano’ la psiche.

Rodney Collin descrive questo processo definendo l’idea di ‘velenoso’: Ci sono veleni fisici, intellettuali ed emozionali. Sostanze velenose, insetti velenosi e uomini velenosi. Si può soffrire di un dito avvelenato, di una mente avvelenata, o di una società avvelenata. In ognuno di questi casi l’unità dell’organismo è in pericolo.

Il Crimine vero e proprio, anche nel senso umano, avviene quando abilità o volontà (forma) sono usate per distruggere possibilità superiori (Vita) lasciando la vittima in uno stato più basso (Materia). Può essere il caso di un omicidio, o di una maligna campagna di discredito. Può venire tolta la vita, i beni, gli affetti, la reputazione, o possibilità di sviluppo.

Il successivo processo ha la seguente forma:

Forza attiva - Forza contraria - Terza Forza

MATERIA - FORMA - VITA

Possiamo considerare questo processo come una reazione successiva al processo di crimine. Il risultato del crimine è una materia inerte. Ora questa Materia prende il ruolo di prima forza, e agisce sulla Vita. L’esempio di Rodney Collin è la graduale trasformazione della sabbia del deserto, che poco a poco comincia ad essere abitabile da qualche sparuto microorganismo, poi da piante grasse, qualche insetto, prende ad essere un ambiente abitabile da un po’ di specie di uccelli e rettili. Trova una nuova strada per ospitare forma organizzata. Siamo di fronte a un processo di Guarigione. Un nuovo equilibrio viene ristabilito. A volte i deserti si ripopolano; i malati guariscono. Le materie tossiche vengono finalmente espulse.

L’organismo umano si adatta a nuove condizioni: più caldo, più freddo. Lo stesso avviene per la società.

Nel campo umano, attraverso invenzioni o scoperte, ristabilisce condizioni equilibrate attraverso un nuovo modo. La tessitrice a mano inventa di tanto in tanto piccoli utensili per aiutarsi. Pian piano, generazione dopo generazione, questi utensili vengono assemblati in una macchina più veloce. Con l’invenzione di certi tipi di motore, la macchina viene resa sempre più efficiente: la tecnologia è un adattamento. Una forma del processo di Guarigione.

Forza attiva - Forza contraria - Terza Forza

FORMA - MATERIA - VITA

Qui la Forma conferisce un ordine alla materia e la trasforma in Vita, o Spirito. La creatura, dice Rodney Collin, diventa Creatrice. I pianeti si sviluppano, e prendono a diventare Soli, assumendo nella propria orbita dei satelliti ed acquisendo nuove caratteristiche. Nel campo umano grandi artisti rielaborano materiale artistico (Forma), in un nuovo modo che crea una sua realtà.

Nel campo animale, riporta Rodney Collin, tagliare un verme in due porta allo straordinario risultato che entrambe le parti ri-generano - ri-creano - la metà mancante.

L’uomo ha una analoga possibilità di ricreare se stesso. Diventando consapevole - e questa, fa notare Rodney Collin, sarebbe l’unica reale differenza che ci distingue dal resto del regno animale.

In questo processo la forma lavora sulla materia (sul suo proprio materiale di rifiuto). Nell’attenzione divisa Io (mente osservatrice) vedo i molti io (prodotto di scarto della mente). Il superiore osserva l’inferiore.

La Forma agisce sulla Materia a imitazione della Vita.

Questo lo possiamo vedere in azione eseguendo anche uno dei semplici esercizi che vengono suggeriti in questo gruppo. L’esercizio (Forma) agisce sul mio sonno (Materia) a imitazione della Vita, cioè ogni esercizio risponde alla domanda: “Come mi comporterei in questa circostanza se fossi consapevole?”

Questo è il lavoro su se stessi. La disciplina agisce sulla macchina per creare un’anima. Ecco che avviene il processo di Rigenerazione.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page