top of page
  • Immagine del redattoreIl Ricordo di Sé

15 agosto

Buon Ferragosto. Oggi il mondo cattolico celebra l’Assunzione di Maria in cielo, anima e corpo. Per me questo evento sacro ha acquisito un valore simbolico, che rappresenta il momento in cui il 9 di cuori, parte emozionale della parte intellettuale del centro emozionale, quella dove ha sede la formazione del maggiordomo, compie il processo di trasformazione e si collega al Centro Emozionale Superiore. Secondo questa comprensione, l’assunzione avviene in me ogni volta che riesco a trasformare un’emozione negativa, un’identificazione, un’immaginazione. Come abbiamo scritto in passato, secondo il sistema il processo di raffinamento del nutrimento - cibo, aria, impressioni - si compie attraverso il superamento di due intervalli, il mi-fa con il primo shock conscio, il si-do con il secondo shock conscio. Quando diciamo che la Presenza ha gradi, possiamo intendere anche questo. Iniziamo a essere presenti con il primo shock conscio, quando dividiamo l’attenzione o ci ricordiamo di noi - sono attenta a scrivere e sono consapevole di me mentre scrivo. Penetriamo più a fondo nella presenza con il secondo shock conscio, ovvero quando le impressioni che sono entrate mentre dividevamo l’attenzione, compreso tutto il portato della macchina e dei suoi io, vengono trasformate con l’intervento di un aiuto esterno, dai mondi invisibili. Il mio Maestro la chiama ‘combustione’ trasferendomi l’immagine di un fuoco che brucia, alimentandosi di quanto gli sta intorno. Da questo punto di vista, l’Assunzione di Maria in cielo, anima e corpo - non solo anima – diventa la celebrazione del mio scopo nel lavoro, il traguardo ideale, raggiungibile momento dopo momento.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page