top of page
  • Immagine del redattoreIl Ricordo di Sé

Essere unificati

(di Girard Haven)

Spesso cominciamo con l'idea che essere unificati significa avere un 'Io' o un gruppo di 'io' che sono più forti degli altri 'io'. Nel corso degli anni si arriva a capire che questo approccio semplicemente non funziona.

Per esempio, il desiderio di fare qualcosa, o la sensazione che uno dovrebbe fare qualcosa, è un 'io'. Altri 'io' vi si oppongono, poi un terzo gruppo di 'io' insiste perché la situazione sia risolta.

Tutto questo accade al livello degli 'io'. Il fatto che questo accade mostra che non abbiamo unità. Attraverso questi sforzi impariamo che l'unità al livello della macchina è impossibile.

Quello che è possibile è imparare a osservare la macchina indipendentemente da ciò che sta facendo. Questo processo crea qualcosa di costante, non soggetto ai desideri conflittuali di parti differenti della macchina. Questa parte semplicemente osserva che un 'io' vuole qualcosa e un altro 'io' vuole qualcos'altro. Qui è dove comincia il lavoro pratico per diventare unificati".

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

留言


bottom of page