top of page
  • Immagine del redattoreIl Ricordo di Sé

La funzione del centro magnetico

Se state leggendo questo post non è un caso. Avete sviluppato un centro magnetico. In una precisa parte della macchina, la parte emozionale della parte intellettuale del centro emozionale, altrimenti chiamata nella scuola 9 di cuori o regina bianca, si sono accumulati degli io che sono attratti dalle idee esoteriche. E a loro volta le attraggono. Come i poli positivo e negativo di una calamita attraggono e sono attratti allo stesso tempo.

Così, un centro magnetico si avvicina a un'idea che contiene elementi esoterici e la 'riconosce', ne è attratto anche prima di 'capire' di cosa si tratta. Un'idea può manifestarsi sotto forma di parole, immagini, energia, concetti. La sua speciale qualità si trasmette ugualmente.

Da quell'idea il centro magnetico trarrà una forma di nutrimento e se tutto va nella giusta direzione e l'idea lo porterà verso una scuola, man mano crescerà per trasformarsi in un maggiordomo interinale, ovvero una funzione, per quanto in modo non ancora stabile, capace di orientare verso il lavoro.

Ma potrebbe accadere invece che esaurendo quell'idea il centro magnetico passi a un'altra e poi un'altra ancora, senza mai andare in profondità. Significa che il centro magnetico non sarà capace di evolvere in un maggiordomo e rimarrà in superficie, continuando a cercare.

La cosa paradossale che ho osservato è che pur essendo sotto molte più leggi, un centro magnetico ha l'impressione di essere più libero di spaziare. Si sente inebriato dalla ricchezza e varietà delle fonti di conoscenza da cui attinge, senza mai provare la necessità di andare più a fondo.

Ma, come cantava Battiato cercando "un centro di gravità permanente", solo quando il suo centro magnetico matura in un maggiordomo, prima interinale poi permanente, un uomo potrà scoprire davvero la libertà nel lavoro. Inizierà a sviluppare unità e volontà. Quella necessità di andare a fondo, di iniziare un lavoro di scuola, lo porterà sì attraverso una porta stretta, ma per aprirgli poi la vastità della presenza, dove tutte le strade, tutti gli insegnamenti esoterici, possono realmente convivere e alimentarsi l'un l'altro.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page