top of page
  • Immagine del redattoreIl Ricordo di Sé

la regina di fiori

La regina di qualsiasi centro si attiva quando ci sentiamo ‘emozionali’ per qualcosa. Nel caso dei fiori, questo qualcosa dovrà essere necessariamente istintivo: sesso, cibo, comfort. Un corpo molto desiderabile, un cibo molto buono, un bagno turco eccezionale. O, in negativo, analoghe esperienze sgradevoli.

Possiamo vedere la transizione da fante a regina quando una sensazione fisica passa da normale a un livello che riteniamo ‘eccessivo’, o ‘eccezionale’. Ogni giorno mi preparo un caffè, che quindi per la mia macchina diventa ‘il solito caffè’. Poi mi capita di prenderlo da qualche altra parte, e improvvisamente il caffè non è più solito. Diventa o “Amarissimo, imbevibile!”; oppure: “Fantastico, mai bevuto un caffè così buono.” La regina si è risvegliata.

Le carte della regina sono:

5 di fiori - ovvero il fante della regina

6 di fiori - la regina della regina

7 di fiori - il re della regina

Essendo il fante della regina, il 5 è ancora legato a sensazioni abituali, anche se ci rendono emozionali. Qualcosa di degno di nota, ma non estremo. Ad esempio, al mattino, ancora assonnato, mi metto sotto il getto della doccia e l’acqua è proprio della temperatura che piace a me. Nemmeno ci penso, ma ecco che, senza accorgermene, comincio a canticchiare una vecchia canzone.

Oppure fuori è freddo, piove, è sera e io sono a letto, al calduccio, con una buona tisana calda tra le mani e il mio libro preferito davanti. Io non lo so, ma chi mi guarda vede che sto sorridendo.

Il 6 è la regina della regina. Il suo approccio è molto più intenso. Quasi sempre i 6 di qualsiasi centro si esprimono con estremi e assoluti (questo è il MIGLIOR gelato che abbia mai mangiato!) e con ricchezza di punti esclamativi. È caratterizzata da desiderio intenso, da apprezzamento intenso, o repulsione intensa.

Anche una persona estremamente avida di ricchezza, di sesso, di potere, pronta ad azioni estreme per questi scopi (più che scopi, desideri, dato che uno scopo presuppone intenzionalità, che è prerogativa del re) può essere sotto l’effetto di questa carta.

Più c’è intenzione, pianificazione per perseguire questi obiettivi, più ci avviciniamo al territorio del re. È questo il caso del 7 di fiori - il re della regina.

Non solo ci appassioniamo con istinto animale a un buon vino, ma ne diventiamo intenditori. Conosciamo vitigni, invecchiamento, colore, sfumature, ci premuriamo di acquistare prodotti di qualità - e, trattandosi di regina, non badiamo a spese.

Infine, la regina tenderà a esagerare con la quantità: dato che le piace desiderare, si scatena un circolo vizioso per cui ne vuole ancora, e ancora. Oppure, se deciderà di mettersi a dieta, lo farà sempre da regina: Non con passetti programmati, ma con un severo digiuno, o eliminando completamente certi alimenti.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page