top of page
  • Immagine del redattoreIl Ricordo di Sé

Location, location, location

Molti conosceranno l’espressione, nata per descrivere quali siano i tre fattori più importanti per stabilire il valore di una casa: posizione, posizione, posizione.

È lo stesso per gli esseri umani. Il valore di ciò che penso o dico o faccio è determinato da un fattore principale: la posizione del mio senso di identità. Posso agire o parlare dal livello dei molti io, e allora le mie prole non avranno alcun valore; posso parlare dal livello dell’io osservatore o del maggiordomo, e allora avranno il limitato valore del rappresentare il tentativo di evadere; o posso parlare dai centri superiori. E solo questo sarà pensare, agire, parlare. E se anche cominciassi questa frase dai centri superiori, non c’è garanzia che riesca a terminarla dalla stessa location.

Oppure posso salire, nel tempo di dire: “location, location, location “, posso pronunciare le tre parole dal sé inferiore, poi dal maggiordomo, infine dal Sé. È possibile. Bisogna ricordare chi siamo, ricordare che siamo.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page