top of page
  • Immagine del redattoreIl Ricordo di Sé

Sugli esercizi

Un lavoro di scuola si basa su esercizi che assicurano un livello minimo di sforzi senza i quali tutto rimarrebbe a un livello teorico.

Essi hanno lo scopo di creare lavoro attraverso le osservazioni che generano e le interruzioni che portano nell'inerzia della meccanicità.

In questa pagina, che non è una scuola, ma solo un'emanazione di essa, ne vengono proposti settimanalmente, e nel corso degli anni veramente tanti ne sono stati indicati e suggeriti per chi vuole sperimentare.

Per chi decide di provarci suggerisco di osservare un approccio agli esercizi che denota un tentativo di una parte di noi, più o meno visibile, di boicottarli, ossia il cercare di comprenderli: perché viene dato? Che senso ha? Si applicherà anche a questa specifica situazione? Mi riguarda veramente? I tentativi di definirlo sono un modo della macchina di ridurne la portata. Un esercizio lo si può comprendere solo facendolo, non prima. Il principio si applica in generale al concetto di verifica.

Questo atteggiamento inquisitorio appare soprattutto quando l'esercizio va a crearci un po' di disagio, a limitare la nostra libertà per come la intendiamo. Se l'esercizio riguarda il non mettere le braccia sul tavolo mentre si mangia, una parte di noi comincerà a chiedersi se posso farlo mentre non mastico il boccone ma sto solo conversando, se posso appoggiare comunque i polsi sul tavolo, ecc...

In generale è utile prendere un esercizio in modo semplice, così com'è stato formulato, e lo si comprende più a fondo se invece di limitarlo, si cerca di dargli il senso più ampio possibile.

Il fare un esercizio che viene assegnato, nel modo in cui viene formulato, fa lavorare inoltre con la propria auto-volontà, per questo motivo hanno più valore quelli che ci vengono dati.

Tutto il soggetto degli esercizi presuppone di ricordare perché lo si fa, altrimenti diventa facilmente preda del nostro 'centro formatorio'.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page